lunedì 11 luglio 2016

Ghassoul o Argilla Saponifera del Marocco - Doni della Natura



La Ghassoul è un'argilla saponifera che viene estratta esclusivamente in Marocco. Nel suo paese d'origine viene utilizzata comunemente come detergente per il corpo e i capelli.
Ideale per soggetti allergici o sensibili, non è abrasiva in quanto completamente idrosolubile. Deterge senza arrossare o danneggiare l'equilibrio del corpo, trattandosi di un minerale: l'Hectorite, che quindi deterge mediante un processo di legamento delle saponine alle impurità che rispetta i film idro-lipidici del corpo, e non mediante un'alterazione della situazione chimica di pelle e cute come avviene invece nel caso di tensioattivi.
Pura, si presenta in pezzi friabili o polvere color marroncino-grigiastro molto chiara, ma può essere addizionata ad erbe e altre argille con poteri detergenti, idratanti, e antiforfora. Non ha capacità oleolitiche, per cui non elimina a fondo impacchi d'olio, burri e altri prodotti a base untuosa. Le sue capacità, oltre a quella detergente, sono quelle purificanti, esfolianti, seboregolarizzanti e astringenti. Infatti è perfetto per chi soffre di pelle e capelli grassi perché "asciuga".
Trattandosi di un prodotto a pH neutro, è bene ricorrere ad un risciacquo finale acido per rispettare il giusto pH del nostro corpo.
Non è un prodotto che può essere utilizzato alternativamente a prodotti chimici, altrimenti se ne invalida la funzione purificante.

Ghassoul e capelli
La Ghassoul è ottima per impacchi detergenti naturali, quindi come sostituzione ecosostenibile dello shampoo (generalmente ricco di proteine  sintetiche, siliconi e altre schifezze che impediscono al capello di traspirare correttamente).
I vantaggi dell'uso di questa argilla sono:
- purifica il capello dai siliconi e dai residui sintetici
- apre le squame, permettendo una presa maggiore della tintura (naturale)
- leggero ispessimento del capello
- leggero potere filmante e volumizzante
- capelli lucidi e morbidissimi
- riduce la produzione di sebo e ne assorbe gli eccessi
- allungamento dell'intervallo tra uno shampoo e l'altro (ci sono casi di intervalli allungati fino a tre settimane)
Questi vantaggi però non sono immediati. Nelle prime settimane in cui si abbandonano gli shampoo e si passa alla Ghassoul, i capelli hanno un periodo di assestamento causato dall'effetto purificante e disintossicante dell'argilla. Per cui nel periodo iniziale abbiamo i seguenti svantaggi:
- minore districabilità
- capello ruvido al tatto
- elettrostaticità
- radici meravigliose, lucide e morbide e lunghezze e punte crespe
  Tutto sta nell'attendere pazientemente, quindi, che i capelli siano completamente purificati, allora potremo vedere tutti i vantaggi di questo prodotto straordinaria.
Vista la sua capacità di eliminare le impurità chimiche dal capello, è bene evitare di utilizzare la Ghassoul alernativamente agli shampoo normali perché ci si ritroverebbe perennemente allo stato di purificazione iniziale del capello, con tutti gli svantaggi del caso.

Riconoscere una buona argilla
Come abbiamo già detto, il prodotto si presenta in pezzi friabili o in polvere di un marroncino-grigiastro molto chiaro. La Ghassoul per il viso, essendo destinata a una parte del corpo delicata, è estremamente raffinata, per cui si presenta bianca. La Ghassoul per il viso può essere utilizzata per altre parti del corpo e per i capelli, è invece sconsigliabile fare il contrario.
Per quanto riguarda la Ghassoul per capelli, talvolta le confezioni già pronte possono contenere altri ingredienti, ad esempio altre piante atte a ridurre l'effetto astringente per evitare che l'impasto secchi troppo il capello, oppure erbe con proprietà antiforfora, o idratanti.
Prima di acquistare una confezione, leggete l'INCI e assicuratevi che all'interno ci sia l'Hectorite. Invece dell'Hectorite potrebbe esserci il Caolino, che è un'altro minerale detergente, che è comunque ottimo ma ha proprietà differenti dall'Hectorite.
Vista la capacità della Ghassoul di sollevare le squame del capello, l'uso di questa argilla è sconsigliato a chi fa uso di tinture chimiche perché un capello tinto chimicamente ha già tutte le squame alzate dalla tintura stessa (la tintura chimica si fissa sul capello alzando le squame e riempiendo lo squarcio con il colore) e la purificazione dalle sostanze districanti e ammorbidenti lascerebbe il capello "nudo" e apparirebbe esattamente per quello che é: opaco, sfibrato, poroso, ruvido e quindi decisamente brutto.

Preparazione dell'impasto
La comodità di questa argilla è che ne occorre davvero poca per creare un impasto sufficiente a lavare egregiamente i capelli. Per una chioma corta è sufficiente un solo cucchiaio di prodotto, mentre invece per capelli più lunghi possono volercene due o anche tre (sperimentando potrete scoprire la quantità corretta).
La polvere non deve entrare in contatto con i metalli, quindi è bene munirsi di un contenitore in vetro/plastica/terracotta e un cucchiaio di legno.
La Ghassoul viene emulsionata in acqua (fredda o tiepida a vostra scelta). Si aggiunge poca acqua per volta, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Occorre evitare che sia troppo liquido per non farlo colare nel tempo di posa.
L'impasto può essere preparato anche con l'aggiunta di sostanze acide (yogurt) o infusi. Per il periodo iniziale però, io consiglio di prepararlo con sola acqua per mantenere inalterate le proprietà disintossicanti che altrimenti potrebbero risultare compromesse dai nostri esperimenti.
Si può anche aggiungere del miele per ridurre l'effetto secchezza e ottenere un impasto più denso.
Assolutamente vanno evitati prodotti burrosi e oleosi perché vanificherebbero tutta l'azione della Ghassoul.
Vi ricordo inoltre che non è opportuno preparare grandi quantità di impasto da conservare nel tempo perché si formerebbero batteri in superficie (salvo condizioni di totale sottovuoto), per questo è meglio preparare l'impasto di volta in volta nella quantità che occorre.

 Calcolare i tempi
Come tutti i prodotti naturali, anche la Ghassoul non ha un'azione istantanea.
Una volta preparato l'impasto occorre lasciarlo riposare per una decina di minuti, in modo che la reazione chimica tra acqua e minerale sia completa e assestata.
Trascorsi dieci-quindici minuti, si può procedere all'applicazione.
Anche qui, il prodotto non va rimosso subito, ma lasciato in posa per un tempo minimo di quindici minuti fino anche a mezz'ora. La cosa importante è che non deve seccarsi sui capelli, ma va mantenuto umido, per questo è bene avvolgere il capo in una pellicola che impedisca l'evaporazione dell'acqua o fare lo shampoo in un ambiente caldo-umido (la cabina della doccia, per esempio).
Vi ricordo che in Medioriente la Ghassoul si utilizza durante l'Hammam (il bagno turco), in un ambiente molto caldo e ricco di vapore acqueo.

Applicazione e Risciacquo
La Ghassoul si applica con capelli bagnati direttamente con le mani in quanto non tinge. L'applicazione deve essere omogenea su tutto il capello (e non solo sulla cute come avviene per gli shampoo commerciali), quindi si tiene in posa per il tempo stabilito, assicurandosi che l'impasto non secchi troppo, magari passandoci sopra con una mano bagnata per mantenere inalterata l'umidità superficiale. Trascorso il tempo di posa, si massaggia delicatamente con movimenti circolari (senza usare unghie) per favorire l'azione detergente.
Il risciacquo può essere tranquillamente effettuato con sola acqua, anche fredda perché la Ghassoul non resta aggrappata al capello. E' importante risciacquare per bene affinché vengano via tutti i residui, altrimenti i capelli risulteranno polverosi e ruvidi.
Si può effettuare un risciacquo acido finale per aiutare la chiusura delle squame del capello e ristabilire il pH naturale della cute.

Altri usi cosmetici della Ghassoul
Scrub viso che rimuove i punti neri: lo stesso impasto che si usa per i capelli  può essere spennellato sulla faccia e massaggiato delicatamente con movimenti circolari. Il tempo di posa è simile a quello per i capelli, dopodiché si può procedere al risciacquo. Il potere purificante della Ghassoul avrà ripulito i pori in profondità, eliminando punti neri e prevenendo le altre imperfezioni.

Scrub corpo: l'impasto, massaggiato delicatamente sul corpo umido al posto del bagnoschiuma, deterge e rimuove tutte le cellule morte lasciando la pelle liscia e morbida al tatto.

 
Ghassoul in pezzi e in impasto